Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Il vento è troppo forte, due navi da crociera rinunciano all'attracco

La Costa Voyager e l'Aida Aura, che avrebbero dovuto fare scalo questa mattina nel porto di Bari, hanno rinunciato all'attracco a causa delle "avverse condizioni meteo". Soltanto due settimane fa una nave da crociera era rimasta bloccata al largo per un'intera giornata a causa del mare agitato

L'Aida Aura

Raffiche di vento superiori ai 26 nodi, e le navi rinunciano ad attraccare. Ancora una volta, le avverse condizioni meteo di questi giorni hanno creato problemi alle imbarcazioni in arrivo nel porto di Bari. Neppure due settimane fa, il giorno di Pasquetta, a causa del mare agitato una nave da crociera Msc era rimasta bloccata a tre miglia dalla costa per un'intera giornata prima di riuscire ad effettuare le operazioni di attacco nel porto di Bari.

Questa mattina i problemi legati al maltempo - e in particolare al vento di libeccio, le cui raffiche, spiegano dalla Capitaneria di Porto, hanno superato i 26 nodi - si sono ripresentati. Ma anziché riservare ai loro passeggeri una lunga ed estenuante attesa, i comandanti delle due navi coinvolte - una Costa Voyager e un'Aida Aura - hanno preferito 'tirare dritto' e passare alla meta successiva. Così l'Aida, il cui arrivo a Bari era previsto per le otto, d'intesa con l'agenzia marittima raccomandataria, ha cambiato rotta dirigendosi verso Dubrovnik, in Croazia. La Costa Voyager, invece, che avrebbe dovuto attraccare a Bari a mezzogiorno, ha saltato la tappa dirigendosi verso la destinazione successiva, Venezia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vento è troppo forte, due navi da crociera rinunciano all'attracco

BariToday è in caricamento