Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Maltempo: temporali e violente grandinate nel barese. Coldiretti: "Danni incalcolabili a ciliegie e ortaggi"

Netto peggioramento delle condizioni meteo. Abbondanti grandinate nel nord barese ma anche a Putignano e Castellana. Nubifragio a Bari. Coldiretti: "Non c'è tregua per le ciliegie"

Violento nubifragio su Bari, grandinate in provincia, soprattutto nella zona del nord barese. L'ondata di maltempo prevista per oggi sulla nostra regione non si è fatta attendere, colpendo anche la provincia di Bari, a partire dalla tarda mattinata.

Pioggia abbondante a Bari, con strade allagate e inevitabili disagi. Situazione anche più critica in provincia, e in particolare nel nord barese, con la grandine caduta abbondante soprattutto nel nord barese, tra  Corato, Terlizzi, Ruvo di Puglia e Molfetta. Ma grandinate si sono registrate anche in alcuni centri del sud-est barese, come Castellana e Putignano.

Il maltempo, dunque, non molla, e continua a far registrare danni anche nelle campagne. Se nel foggiano e nel brindisino si teme per le colture di ortaggi, a subire le conseguenze più pesanti nel barese sono i ciliegeti.  “Non c’è tregua quest’anno per le ciliegie – dice il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele – a causa del clima impazzito che ha rovinato prima le varietà precoci e ora sta ‘spaccando’ la ciliegia Ferrovia. Si tratta di eventi calamitosi di eccezionale gravità che necessitano di risposte concrete quanto tempestive. E proprio in questi momenti di emergenza è fondamentale riconoscere agli imprenditori agricoli un ruolo incisivo nella gestione del territorio, dell’ambiente e delle aree rurali, perché grazie alla cura che hanno del territorio i fenomeni metereologici di tale gravità non hanno effetti ancor più drammatici a carico della collettività”.

“Non è stato rirparmiato praticamente alcun comune – dice il direttore di Coldiretti Bari, Marino Pilati – da Corato, Molfetta, Bisceglie fino a Turi, Castellana, Putignano. Si è formata una coltre di grandine alta fino a 20 centimetri. Oltre ai danni incalcolabili su ciliegie e ortaggi, sono in difficoltà le aziende zootecniche perché il foraggio per l’alimentazione degli animali era stato appena sfalciato e risulta inutilizzabile”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: temporali e violente grandinate nel barese. Coldiretti: "Danni incalcolabili a ciliegie e ortaggi"

BariToday è in caricamento