Maltrattamenti e atti persecutori contro la moglie per anni: 53enne finisce in manette

L'uomo, originario di Terlizzi, è finito in carcere a seguito dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Trani, su richiesta della Procura

La Polizia ha arrestato un 53enne originario di Terlizzi, accusato di aver compiuto maltrattamenti e atti persecutori nei confronti nella moglie. La vicenda, secondo gli investigatori, coordinati della Procura di Trani, avrebbe avuto inizio nel 2014: numerosi gli episodi che sarebbero stati riferiti dalla vittima agli agenti. La donna, esasperata, è stata costretta, negli anni, a sporgere denunce al Commissariato di Corato. Di qui la decisione del gip di Trani di emettere un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti del marito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

Torna su
BariToday è in caricamento