Maltrattamenti e atti persecutori contro la moglie per anni: 53enne finisce in manette

L'uomo, originario di Terlizzi, è finito in carcere a seguito dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Trani, su richiesta della Procura

La Polizia ha arrestato un 53enne originario di Terlizzi, accusato di aver compiuto maltrattamenti e atti persecutori nei confronti nella moglie. La vicenda, secondo gli investigatori, coordinati della Procura di Trani, avrebbe avuto inizio nel 2014: numerosi gli episodi che sarebbero stati riferiti dalla vittima agli agenti. La donna, esasperata, è stata costretta, negli anni, a sporgere denunce al Commissariato di Corato. Di qui la decisione del gip di Trani di emettere un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti del marito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Traffico di droga, spaccio e auto rubate: blitz dei carabinieri nel Barese, sei arresti

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento