Cronaca

Donne vittime di violenze a Bari, minacciate di morte o maltrattate da mariti e compagni: due denunce della polizia

Due interventi in un giorno degli agenti delle Volanti, entrambi per violente liti in famiglia: a Carbonara denunciato un 44enne, a Palese un 40enne

Donne vittime di maltrattamenti: altri due brutti episodi arrivano da Bari, dove la polizia è intervenuta nello stesso giorno in due diverse situazioni caratterizzate da violente liti in famiglia.

A Carbonara, i poliziotti della volante di zona sono intervenuti per una lite in un'abitazione: l’uomo, un 44enne con precedenti, in fase di separazione da sua moglie 42enne, dopo l’ennesima discussione per motivi di gelosia, avrebbe minacciato di morte la donna. Dopo la querela della vittima, gli agenti hanno denunciato il responsabile all’Autorità Giudiziaria competente per minacce aggravate e maltrattamenti in famiglia.

Il secondo intervento per una lite familiare è stato a Palese: sul posto gli agenti hanno appurato che la lite tra un 40enne e la sua compagna 35enne era solo l’ultima di numerosi episodi di insulti, minacce e violenze. L’uomo è stato perciò in stato di libertà per tali reati alla Autorità giudiziaria competente e allontanato senza conseguenze dall’abitazione condivisa.

(foto di repertorio)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne vittime di violenze a Bari, minacciate di morte o maltrattate da mariti e compagni: due denunce della polizia

BariToday è in caricamento