Anziano maltrattato e picchiato a Monopoli: concessi gli arresti domiciliari al badante

L'uomo, arrestato pochi giorni fa, è accusato anche di lesioni personali aggravate nei confronti del pensionato e di resistenza a pubblico ufficiale per aver aggredito i carabinieri al momento dell'arresto

Sono stati concessi gli arresti domiciliari ad Aleksandre Chkheidze,  52enne badante georgiano accusato di aver maltrattato un 90enne di Monopoli (Bari) che avrebbe dovuto accudire. L'uomo, arrestato pochi giorni fa, è accusato anche di lesioni personali aggravate nei confronti del pensionato e di resistenza a pubblico ufficiale per aver aggredito i carabinieri al momento dell'arresto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Marito e moglie affetti da covid morti a distanza di 4 giorni, Bitonto in lutto

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

Torna su
BariToday è in caricamento