Cronaca

Anziano maltrattato e picchiato a Monopoli: concessi gli arresti domiciliari al badante

L'uomo, arrestato pochi giorni fa, è accusato anche di lesioni personali aggravate nei confronti del pensionato e di resistenza a pubblico ufficiale per aver aggredito i carabinieri al momento dell'arresto

Sono stati concessi gli arresti domiciliari ad Aleksandre Chkheidze,  52enne badante georgiano accusato di aver maltrattato un 90enne di Monopoli (Bari) che avrebbe dovuto accudire. L'uomo, arrestato pochi giorni fa, è accusato anche di lesioni personali aggravate nei confronti del pensionato e di resistenza a pubblico ufficiale per aver aggredito i carabinieri al momento dell'arresto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano maltrattato e picchiato a Monopoli: concessi gli arresti domiciliari al badante

BariToday è in caricamento