Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Il ritorno a casa: "E' stata dura ma ce l'abbiamo fatta". 17 giorni in Malattie Infettive: mamma e figlia dimesse dal Miulli

Le dimissioni della madre e della neonata di due mesi positive al Coronavirus dimesse dall'ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti

La Puglia si è svegliata con una notizia straordinaria, il ritorno a casa di mamma e figlia di due mesi ricoverate presso il reparto di Malattie Infettive dell'ospedale Giovanni XXII di Bari dal 18 marzo scorso.

"Non potevamo iniziare meglio questa giornata. È una notizia bellissima, segno di speranza, che ci incoraggia a guardare al futuro. Ho il cuore pieno di gioia: è tornata a casa ed è completamente guarita la più piccola paziente che ha contratto il Coronavirus in Puglia, di soli due mesi".

Questo il commento della madre: "Si torna a casa, è stata abbastanza dura perché comunque la situazione non è stata semplice. Siamo stati 17 giorni, non pensavo minimamente di essere stata contagiata. Ho avuto febbre, tosse. Lei per fortuna solo febbre. Siamo stati veramente bene qua, ci hanno curati, sono stati molto gentili.  Vorrei lanciare un messaggio a tutti coloro che non vedono l'ora di uscire di casa. Torneranno i tempi in cui potremmo riabbracciarci. Restate a casa, ce la faremo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ritorno a casa: "E' stata dura ma ce l'abbiamo fatta". 17 giorni in Malattie Infettive: mamma e figlia dimesse dal Miulli

BariToday è in caricamento