Mancano zone a parcheggio libero, giudice condanna il Comune: "Sosta a pagamento illegittima"

La sentenza emessa dal giudice di pace che ha annullato la multa per la mancata esposizione del grattino ad un automobilista. Il caso emerso in Consiglio comunale, per l'approvazione del relativo debito fuori bilancio. Il consigliere Carrieri: "Interi quartieri assoggettati a questo sistema"

"Stamane in consiglio comunale  un debito fuori bilancio ha svelato l'esistenza di una significativa sentenza del giudice di pace di Bari,  che ha dichiarato illegittimo il provvedimento comunale istitutivo dei parcheggi a pagamento (grattini) nella città di Bari. Tanto, poichè - in violazione di legge - non sono previste corrispondenti zone a parcheggio libero". A evidenziare il fatto è, in una nota, il consigliere di opposizione Giuseppe Carrieri. 

Nella sentenza, il giudice di pace - che ha annullato il verbale per l'automobilista e condannato il Comune al pagamento delle spese di giudizio - ha accolto la tesi secondo cui non avendo il Comune "previsto adeguate aree destinate al libero parcheggio", il sistema di parcheggio a pagamento nel centro cittadino si configurerebbe come illegittimo. Nella sentenza viene anche richiamato quanto stabilito dalle Sezioni Unite della Cassazione, con la sentenza n. 116 del 9 gennaio 2007.

"Ho chiesto al Sindaco - senza avere risposta - se il Comune ha impugnato la sentenza e quali azioni si intendeva porre in essere - proegue Carrieri - Al momento infatti abbiamo a Bari rilevanti aree e addirittura  interi quartieri assoggettati alla sosta a pagamento in violazione della legge che prescrive appunto che devono essere comunque assicurate delle parti cittadine libere e a parcheggio gratuito. Al riguardo continuerò a seguire il tema, per evitare che le zone a sosta regolamentata si trasformino nell'ennessima tassa occulta utile a coprire le difficoltà economico/finanziarie/gestionali di qualche società municipalizzata".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Il giusto sarebbe un lato a pagamento e l'altro libero!!!

  • Alla fine si dimostrerà soltanto un grave onere per il Comune che dovrà risarcire tutti gli automobilisti che gli faranno causa. E' da anni che vado dicendo che istituire le linee blue in tutta la città classi@#?*%$ndola città turistica è contro il codice della strada.

  • Pazzesco!????????

Notizie di oggi

  • Attualità

    Vivibilità e sicurezza, i comitati di quartiere chiamano i candidati sindaco: "Ascoltate le nostre proposte"

  • Cronaca

    Cerimonia al sacrario e corona d'alloro a Palazzo di Città: le celebrazioni per il 25 aprile

  • Attualità

    Sole e caldo, 25 aprile tra passeggiate al mare e gite fuori porta

  • Cronaca

    Movida sporcacciona a Bari vecchia: la Colonna Infame assediata dai rifiuti

I più letti della settimana

  • Muore soffocato durante il pranzo di Pasqua: tragedia a Monopoli

  • Tamponamento tra due auto sulla SS16: soccorsi i passeggeri. Traffico in tilt

  • Schianto sulla provinciale Monopoli-Alberobello: scontro auto-moto, muore centauro 55enne

  • Allarme bomba sul lungomare, intervengono i carabinieri: "Borsa abbandonata per terra"

  • La dea bendata bacia un ex pescatore a Mola: Gratta e Vinci da 100mila euro trovato tra i rifiuti

  • Albero si spezza per il forte vento e sfonda tir su viale Trisorio Liuzzi: grave autista

Torna su
BariToday è in caricamento