rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Ex Manifattura, il cronoprogramma per il recupero: "Cantieri a inizio 2018"

Incontro tra Comune e Invimit, società ideatrice del concorso di idee per la riqualificazione dell'immobile che ospiterà il Cnr e un rinnovato mercato del gusto

Progettazione esecutiva entro i prossimi 9 mesi, bando di gara e cantiere per i primi mesi del 2018: sembra essere questa la tabella di marcia che porterà all'avvio dei lavori per la riqualificazione dell'ex Manifattura Tabacchi, progetto da 45 milioni di euro che prevede la nuova sede del Cnr e un rinnovato mercato dove sarà possibile degustare prodotti tipici. E' quanto emerso dall'incontro, avvenuto questa mattina, tra il sindaco di Bari, Antonio Decaro, e la responsabile di Invimit, Elisabetta Spitz, promotrice del concorso di idee 'Mani Futura', sulla base del quale si può andare avanti con la progettazione dell'intervento e dei lavori. La successiva riunione tecnica in comune ha permesso di definire il cronoprogramma verso l'apertura dei cantieri.: “L’accordo con Invimit ci permetterà di avere un intervento coordinato, sin dalla fase di progettazione - spiega Antonio Decaro -. In questo modo avremo riferimenti e tempi certi per la realizzazione dell’opera di riqualificazione e il Comune avrà a disposizione un progetto unitario e omogeneo per un immobile così importante e imponente".

"L’incontro di questa mattina - aggiunge -  ci ha permesso di esplorare anche altre questioni che potrebbero vederci ancora collaborare con la società del Ministero delle Finanze: nelle prossime settimane Invimit si è impegnata ad avviare una serie di valutazioni per fare una proposta di acquisto del palazzo, oggi sede della Questura, di proprietà della Città metropolitana e contemporaneamente presenteremo a Bari il progetto “Valore Italia” su cui stanno coinvolgendo tutti i Comuni italiani per l’acquisto e la valorizzazione di immobili pubblici”. A marzo 2017, invece, nella ex Manifattura vi sarà l'avvio dei lavori per Porta Futuro 2, incubatore per start up finanziato dalla Regione Puglia con 4,5 milioni du euro: entro fine mese sarà disponibile il progetto esecutivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Manifattura, il cronoprogramma per il recupero: "Cantieri a inizio 2018"

BariToday è in caricamento