Cronaca Murat / Piazza Libertà

"Continuiamo la mobilitazione" dopo l'aggressione: in centinaia al corteo della rete 'Mai con Salvini'

L'appuntamento si è svolto per le vie del centro cittadino, con partenza in piazza Libertà e arrivo davanti al Redentore. L'europarlamentare Forenza: "Bari non si fa intimidire"

Circa 500 persone hanno partecipato al corteo organizzato dalla rete di associazioni baresi "Mai con Salvini" nel centro di Bari. L'appuntamento si è svolto a una settimana dalla manifestazione al termine della quale due persone sono rimaste ferite in un'aggressione da parte di militanti di CasaPound. 

I partecipanti si sono radunati in piazza Prefettura e hanno percorso corso Vittorio Emanuele e le vie del Libertà, fino a piazza Redentore per gli interventi finali: "Continuiamo la mobilitazione" ha spiegato Eleonora Forenza, europarlamentare di Potere al Popolo tra i manifestanti coinvolti nell'aggressione da lei definita "fascista",

Per Forenza l'appuntamento di oggi è stato organizzato "per dire che Bari non si fa intimidire dall'aggressione del 21 settembre scorso, per contrastare le misure razziste di questo governo e pretendere la chiudere delle sedi fasciste".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Continuiamo la mobilitazione" dopo l'aggressione: in centinaia al corteo della rete 'Mai con Salvini'

BariToday è in caricamento