rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Murat / Piazza Umberto I

Associazioni, studenti e volontari in corteo per la pace in Ucraina: "Serve più azione diplomatica e sanzioni alla Russia"

L'iniziativa intitolata 'Manifestazione per la Pace in Ucraina' si è tenuta nel pomeriggio: i manifestanti si sono mossi da piazza Umberto alla Basilica di San Nicola sventolando striscioni e bandiere

Mentre la Puglia accoglie i primi profughi dall'Ucraina, un coro di protesta si solleva a Bari per chiedere la pace. In tanti sono scesi in piazza per la 'Manifestazione per la pace in Ucraina', organizzata nel pomeriggio dal Comitato per la pace in Ucraina: un corteo formato da sindacati, associazioni politiche e cattoliche, volontari, studenti e cittadini, che da piazza Umberto si sono mossi fino alla Basilica a Bari vecchia.

La richiesta è di organizzare "immediatamente corridoi umanitari che consentano a tutti i profughi, a prescindere dalla nazionalità, di trovare rifugio nel nostro paese - si legge nel manifesto di presentazione della manifestazione - Allo stesso tempo dissentiamo dalla decisione di inviare armi da parte dell'Italia, già oltremodo esposta perché ospita sul suo territorio 120 basi NATO ufficialmente dichiarate e alcune decine di testate nucleari, per la cui proibizione non ha ratificato il relativo trattato ONU". 
"L'invio di armi, oltre ad essere pericoloso di fronte al potenziale scontro nucleare - proseguono - secondo il diritto internazionale rischia di trasformare l'Italia in un paese co-belligerante ostacolandone la capacità diplomatica. Il popolo ucraino va invece aiutato intensificando l’iniziativa diplomatica, anche e soprattutto attraverso l'Unione europea, autonoma rispetto alla NATO; inasprendo e allargando ulteriormente le sanzioni economiche, anche se contrarie ai nostri immediati interessi; aiutando la popolazione civile ucraina anche con la raccolta e invio di aiuti umanitari (cibo, vestiario, medicinali, ecc.); destinando i fondi stanziati dall’Unione europea per la guerra in Ucraina alla cooperazione internazionale e alle organizzazioni umanitarie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazioni, studenti e volontari in corteo per la pace in Ucraina: "Serve più azione diplomatica e sanzioni alla Russia"

BariToday è in caricamento