menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Nostra salute a rischio". Studenti baresi scendono in piazza: "Chiediamo classi da 15, trasporti efficienti e infermieri"

La manifestazione a Bari è stata promossa dal Fronte della Gioventù Comunista (FGC), Cobas, lavoratori dello spettacolo, Ex Caserma Liberata e altre realtà combattive della città. In piazza sono state mantenutele distanze di sicurezza e indossati le mascherine

Nella maggior parte delle regioni italiane le scuole superiori hanno riaperto ma in condizioni drammatiche per la sicurezza distudenti e lavoratori, con le classi pollaio, i trasporti sovraffollati e con l'assenza di un adeguato tracciamento dei contagi.

Per questo motivo alcune sigle studentesche, anche a Bari, si sono mobilitate. "Coerentemente allo sciopero generale indetto da SI Cobas e promosso dall’assemblea dei lavoratori combattivi, studenti e lavoratori si mobilitano per costruire un percorso di lotte partendo dai luoghi di lavoro, di studio e dai quartieri".

Al presidio in piazza Umberto sono intervenuti i lavoratori dello spettacolo, studenti dell’accademia delle Belle Arti, universitari e studenti medi. "Un segnale forte di unità tra lavoratori estudenti in opposizione alle politiche del Governo nella gestione della pandemia"

La manifestazione a Bari è stata promossa dal Fronte della Gioventù Comunista (FGC), Cobas, lavoratori dello spettacolo, Ex Caserma Liberata e altre realtà combattive della città. In piazza sono state mantenutele distanze di sicurezza e indossati le mascherine.  

Piergiorgio, studente e militante del Fgc di Bari dichiara: "Classi pollaio, trasporti sovraffollati e assenza di un reale tracciamento dei contagi, in queste condizioni la riapertura delle scuole è inaccettabile, con la salute di studenti e professori che è a rischio. La didattica a distanza non è la soluzione, chiediamo classi da 15 studenti, trasporto pubblico efficiente e infermieri scolastici per eseguire i tamponi per studenti e lavoratori della scuola. Siamo in piazza per una scuola a nostra misura"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento