menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marciapiedi a pezzi, giacigli di fortuna, strade asfaltate a metà: "Ecco il degrado del quartiere Libertà"

Le segnalazioni dei residenti: dalle mattonelle sconnesse alle strade riasfaltate in maniera incompleta, alla situazione dei portici di corso Italia

"Questo marciapiede è così da quasi un mese, ci sono le transenne, ma nessuno ha mai provveduto a riparare le mattonelle". Siamo in via Netti, zona Tribunale, quartiere Libertà. In un punto la pavimentazione ha ceduto, creando una piccola voragine. La zona è stata delimitata, per evitare che qualcuno possa farsi male, ma la riparazione non è ancora avvenuta.

IMG-20171107-WA0001-2 IMG-20171107-WA0000-2

Ma di segnalazioni simili, relative a 'ordinari episodi di incuria', dal quartiere ne arrivano anche altre. A raccoglierle è, ancora una volta, il Comitato 'Scipione Crisanzio Redentore'.

E così, in corso Mazzini, ecco un palo della segnaletica semi-abbattuto. O ancora, nella strada, c'è chi fa notare il manto stradale asfaltato solo a metà "dopo i lavori per la fibra". Stessa situazione che si ripresenta in via Jatta.

IMG-20171107-WA0007-2 IMG-20171107-WA0008-2

A proposito di marciapiedi rotti, invece, un'altra segnalazione arriva da via Anita Garibaldi: le lastre che delimitano il marciapiede sono in parte divelte o sconnesse, "con grande rischio soprattutto per gli anziani".

A finire nell'elenco delle situazioni di degrado presenti nel quartiere, anche corso ItaIMG-20171107-WA0006-2lia, i cui portici diventano spesso luogo di 'giacigli di fortuna' per senza fissa dimora, con cartoni e materassi ammassati sul marciapiede. Di recente, nella zona si è verificato anche l'incendio di un'auto, che pare fosse utilizzata come rifugio notturno da un senzatetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento