menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In auto con il carico di marijuana, tentano fuga sulla statale 16: in due arrestati dopo l'inseguimento

A bordo di una Clio non si sono fermati all'alt dei finanzieri, cercando invano di dileguarsi e lanciando il pacco con la droga dal finestrino

Non si fermano all'alt intimato di finanzieri, e tentano la fuga innescando un inseguimento sulla statale 16, che si conclude con l'arresto dei due fuggitivi.

I finanzieri del Gruppo Pronto Impiego, durante uno specifico servizio in città, hanno intimato l’alt di polizia ad una Renault Clio con a bordo due persone che, invece di fermarsi, si sono date alla fuga accelerando.

Inevitabile l'inseguimento, che si è protratto sulla statale 16 tra Bari e Giovinazzo, durante il quale il passeggero dell’auto ha lanciato dal finestrino un grosso involucro di colore scuro, contenente marijuana, immediatamente recuperato da un’altra pattuglia di finanzieri fatta giungere nel frattempo sul posto.

I fuggitivi hanno quindi tentato di abbandonare il mezzo ma uno dei due, già gravato da numerosi precedenti penali, è stato subito bloccato e fermato, mentre il complice, successivamente riconosciuto dai militari, è stato intercettato poco dopo all’interno di un bar di Giovinazzo in cui aveva cercato rifugio.

Le successive operazioni di perquisizione, condotte anche con l’ausilio di unità cinofile antidroga presso le abitazioni dei fermati, hanno consentito di sequestrare complessivamente circa 974 grammi di marijuana, due telefoni cellulari, l’autovettura Renault Clio, due spinelli confezionati del peso di grammi 2,00 circa. Entrambi i responsabili sono stati arrestati e condotti presso la Casa Circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento