Cronaca

Marò, la decisione sulla licenza slitta ancora: udienza rinviata a domani

Sulla richiesta di un permesso per consentire ai due militari di trascorrere il Natale in Italia i giudici si pronunceranno domani. Il ministro Terzi scrive alla corte del Kerala per garantire che i due marò torneranno in India

Slitta ancora la decisione della corte indiana del Kerala sulla licenza per consentire ai due marò pugliesi, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, di tornare in Italia per le feste di Natale. Il giudice ha fissato l'udienza per le 10.15 di domani, ultimo giorno lavorativo dell'Alta Corte prima delle vacanze di Natale.

Stamattina i legali dell'Italia, dello Stato del Kerala e del governo centrale indiano hanno presentato le loro argomentazioni finali, dopo di che la seduta è stata rinviata. L'avvocato dei marò Vijaya Bhanu ha consegnato alla corte del Kerala due nuovi documenti di parte italiana: una dichiarazione giurata dell'ambasciatore Giacomo Sanfelice e una lettera di impegno formale firmata dal ministro degli Esteri Giulio Terzi. In essa c'é l'impegno a predisporre ogni mezzo, nell'ambito dei poteri costituzionali di cui dispone il governo, affinché i marò tornino in India alla fine delle due settimane di eventuale licenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marò, la decisione sulla licenza slitta ancora: udienza rinviata a domani

BariToday è in caricamento