Cronaca

Marò, i familiari preoccupati: "Siamo in attesa di notizie ufficiali"

Vania Girone sulla notizia diffusa stamattina secondo cui i due militari rischierebbero la pena di morte: "Non sappiamo se si tratti di notizie attendibili, il governo indianoo avrebbe smentito"

Sono ore di preoccupazione per i familiari dei marò pugliesi Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. Questa mattina, infatti, un quotidiano indiano ha riportato la notizia secondo cui i due militari, sotto processo con l'accusa di omicidio, in base ad un rapporto presentato dalla polizia indiana rischierebbero la pena di morte.

"Siamo preoccupati ma siamo in attesa di notizie ufficiali perché sinora sappiamo solo quello che scrivono i giornali", ha detto all'Ansa Vania Girone, moglie di Salvatore. La donna ha detto anche di aver sentito oggi per telefono il marito, il quale tuttavia "non si è espresso" sulla notizia trapelata oggi.

"Non sappiamo se le notizie che sono arrivate siano attendibili - ha detto ancora Vania Girone - quello che ci risulta, per il momento, è che il governo indiano ha smentito confermando la posizione espressa sinora". "Restiamo in attesa - ha detto ancora - di conoscere questo rapporto della Nia e di notizie ufficiali in merito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marò, i familiari preoccupati: "Siamo in attesa di notizie ufficiali"

BariToday è in caricamento