Nuovo carico di dispositivi di protezione per la Puglia: arrivati a Bari mascherine e ventilatori polmonari

Decine di migliaia le mascherine, di tre tipologie, arrivate con un volo operato dall'Aviazione dell'Esercito, che le ha poi trasferite nei depositi per metterle a disposizione degli ospedali

Nuovo carico di dispositivi di protezione sono arrivati sabato 4 aprile in Puglia. A fornire i dati è il dirigente della Protezione civile regionale, Mario Lerario: con un volo DO238 operato dall'Aviazione dell'Esercito sono arrivati all'aeroporto di Palese 68mila bende monovelo Montrasio (NON DPI), 57mila mascherine chirurgiche, 46.400 mascherine tipo FFP2-3-KN95. "Il materiale è stato trasportato con i mezzi dell’Esercito Italiano ai depositi per l’immediato inoltro al sistema sanitario e di protezione civile regionale.
 
Non solo dispositivi di protezione: con un'altra spedizione "sono arrivati in Puglia anche 5 ventilatori per terapia intensiva" aggiunge Lerario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento