Cronaca Via Mimmo Conenna

Sant'Anna, materiale edile abbandonato per strada: arrivano le fototrappole

La decisione del Comune dopo le varie segnalazioni in via Conenna. Leonetti: "Stiamo pensando di installare dei New Jersey per impedire l'accesso dei mezzi"

Fototrappole per stanare chi abbandona impropriamente materiale edile per strada. È la soluzione attuata dal Comune per risolvere i problemi di via Conenna, dove da tempo i residenti denunciano a Palazzo di città la presenza di diverso materiale di risulta dei tanti cantieri presenti in zona; una situazione vissuta quotidianamente che ha trasformato l'area in una discarica. Il vicepresidente del primo Municipio, Lorenzo Leonetti, ha pubblicato su Facebook la risposta arrivata dagli uffici della ripartizione Lavori pubblici. Come scrive Leonetti, infatti, 

Dopo gli accertamenti da parte della Polizia Locale settore ecologia-ambiente si è provveduto alla sistemazione di foto trappole così da beccare i nostri furbetti. 

I prossimi provvedimenti

Quando le fototrappole staneranno i responsabili partiranno sicuramente le prime multe. E non è l'unico provvedimento che si sta pensando di prendere da Palazzo di città. Come si legge infatti nel documento presentato, gli uffici di Ripartizione vorrebbero anche installare agli accessi di via Conenna delle barriere New Jersey, le stesse utilizzate in centro durante i grandi eventi per evitare attacchi terroristici.

Il fine è lo stesso: evitare l'ingresso di mezzi pesanti, che in questo caso potrebbero trasportare i materiali poi ritrovati sulla strada. Intanto è stata anche disposta la pulizia dei manufatti abbandonati da parte degli operatori Amiu.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Anna, materiale edile abbandonato per strada: arrivano le fototrappole

BariToday è in caricamento