menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matrimoni al Fortino: una gara per decidere le aziende organizzatrici

La nuova informativa approvata dalla Giunta comunale introduce un elenco di aziende che competeranno per offrire servizi per l'organizzazione del rito civile al Fortino di Sant'Antonio

Questa mattina la Giunta comunale ha approvato la nuova informativa che regolamenta l'organizzazione e la celebrazione di matrimoni civili presso il Fortino di Sant'Antonio.

Il provvedimento approvato oggi, oltre ad offrire un servizio demografico, "mira alla valorizzazione dei luoghi più belli della città, tra cui vi è sicuramente la terrazza del Fortino" spiega l'assessore Tomasicchio.

La novità consiste nell'introduzione una short list di aziende che saranno chiamate a competere tra loro per offrire allo stesso prezzo, convenzionato con il Comune, un servizio di allestimento che sia il migliore possibile. "In questo modo - prosegue Tomasicchio - offriremo maggiori opportunità alle aziende che si occupano di allestimenti e organizzazione di eventi e nello specifico di matrimoni”.

Alle aziende sarà richiesta un’offerta minima di servizi che comprende 20 sedie rivestite di colore bianco, gazebo in ferro battuto o similare con pannelli tessuto bianco, banco per la celebrazione e sedili per gli sposi.

La ripartizione Servizi demografici, al termine della selezione, si impegna a pubblicare sul sito istituzionale l’elenco delle aziende convenzionate con le specifiche dei servizi offerti agli sposi, che potranno scegliere liberamente l’allestimento che preferiscono. Questa procedura non comporterà nessun aumento della tariffa prevista la celebrazione del matrimonio presso il fortino, fissata a 500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento