menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Contini

Matteo Contini

Contini entusiasta: "Siamo più compatti e fiduciosi nei nostri mezzi"

Il difensore biancorosso è intervenuto in conferenza stampa: "Ci siamo rilanciati con undici punti nelle ultime cinque partite. Ho giocato poco ma chi mi ha sostituito ha fatto bene"

Reduce dalla vittoria di Cesena il Bari è tornato a lavoro per preparare la sfida contro il Livorno. Negli occhi dei giocatori e dei tifosi, tuttavia, restano ancora le immagini della grande gara disputata contro i romagnoli.

Una partita in cui tutto ha funzionato come ha confermato Matteo Contini, intervenuto in conferenza stampa nel primo pomeriggio. L'esperto difensore ha spiegato cos'ha fatto la differerenza al Manuzzi secondo lui: “A Cesena ognuno di noi ha svolto il compito assegnato dal mister. E' questo che ci ha permesso di portare a casa i tre punti”.

Il Bari ha conquistato il quinto risultato utile consecutivo mantenendo un ruolino di marcia che al momento vale il secondo posto a pari punti col Crotone: “CI siamo rilanciati alla grande con due vittorie nelle ultime due gare e undici punti fatti nelle ultime cinque subendo solo due reti – continua Contini – merito di un gruppo che sta crescendo diventando sempre più compatto e cosciente delle proprie potenzialità. Ci stiamo allenandro bene. La sana corncorrenza fa da stimolo e si sta trasformando in un’arma vincente".

Uno dei punti di forza della formazione biancorossa fino ad ora è il reparto arretrato: "Se la difesa prende pochi gol è anche grazie al lavoro dei centrocampisti e attaccanti - sostiene il centrale.- A Cesena abbiamo concesso ai padroni di casa soltanto i primi venti minuti poi siamo riusciti a mettere in campo le nostre qualità trovando giocate e spazi”.

Fino ad ora il centrale lombardo non ha giocato con grandissima continuità, complice anche l'arrivo di Di Cesare: “Sono stato sempre carico - racconta - anche se ho saltato tante partite. In questo modo ci ho messo un po' di più a trovare la condizione fisica ottimale. Comunque chi ha giocato al mio posto se l'è sempre cavata bene e alla fine ciò che conta sono  i risultati”.

Archiviato il successo di Cesena il Bari si prepara per la sfida ad un’altra squadra blasonata come il Livorno: “Non pensiamo al ko dell'anno scorso (a Livorno finì 5-2 per gli amaranto) – conclude il difensore– ma siamo concentrati sulla gara di domenica in casa nostra. Ci vorrà ancora una volta il miglior Bari per battere una squadra che ha tanti ottimi giocatori e a mio parere resta tra le favorite per la promozione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento