menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso di meningite sul volo Siviglia-Bari, migliorano le condizioni dello studente colpito

Il 23enne, studente universitario in Erasmus in Spagna, era stato colpito da un malore ieri al suo arrivo nello scalo di Palese. Le sue condizioni vanno lentamente migliorando. Gli altri passeggeri del volo e l'equipaggio sono stati sottoposti a profilassi

Migliorano gradualmente le condizioni dello studente universitario barese di 23 anni colpito da meningite. Il ragazzo si era sentito male ieri, subito dopo essere sbarcato nello scalo di Palese da un volo Ryanair proveniente da Siviglia, dove il ragazzo era in Erasmus.

Subito soccorso, il ragazzo era stato trasportato al Policlinico, dove si trova tuttora ricoverato, nel reparto malattie infettive, e dove i medici gli hanno diagnosticato una meningite di tipo 'C'.

Al momento, il giovane sta rispondendo bene alle terapie, e se tutto procederà come previsto dai medici, domani le sue condizioni dovrebbero migliorare sensibilmente.

Situazione sotto controllo e nessun pericolo per gli altri passeggeri del volo, e per l'equipaggio, subito sottoposti a profilassi.

Prima della partenza, il 23enne aveva già avvertito i primi sintomi come febbre alta e mal di testa, e si era recato presso un presidio medico di Siviglia, dove però non era stata diagnosticata la meningite. Per fortuna, nel suo caso non si è trattato di meningite fulminante, come quella che, poco più di un mese fa, ha colpito la 18enne Alessia Pistolato, morta nel giro di 24 ore dopo aver contratto la malattia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento