menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venticinque aprile solidale,150 pasti caldi in più per i senza tetto

Iniziativa del Comune e di Assipanificatori nella parrocchia San Carlo Borromeo, nel quartiere Libertà. Bottalico: "La macchina della solidarietà non si ferma neppure durante le festività"

Venticinque aprile all'insgena della solidarietà con l'apertura della mensa nella parrocchia di San Carlo Borromeo, in via De Cristoforis: il Comune rende noto che verrano distribuiti 150 pasti extra rispetto a quello somministrati normalmente in due turni, dedicati ai senza fissa dimora. L'occasione è stata resa possibile grazie all'impegno di Assipanificatori che offrirà i pasti: “Lunedì - commenta l'assessore cittadino al Welfare, Francesca Bottalico - grazie alla collaborazione tra pubblico, mondo dell’impresa e realtà di volontariato laico e cattolico, la macchina della solidarietà non si ferma. Ringrazio Pasquale Marsico che ancora una volta, insieme alla sua associazione, si è reso protagonista di un grande gesto di grande solidarietà".

"Ringrazio anche la Caritas - prosegue - che con i suoi volontari e la sua presenza capillare nell’ambito delle varie parrocchie e le attività di cura rappresenta un valore aggiunto per la nostra città. La sinergia e la collaborazione continua tra istituzioni e territorio aprono occasioni per creare una rete e una cultura legate alle nuove forme di welfare di comunità, condiviso e diffuso, mettendo al centro il bisogno, l’ascolto, la crescita della comunità tutta e il valore della gratuità e del dono”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento