Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Mense per i poveri chiuse ad agosto, l'appello dell'Acli: "Il Comune si occupi dei bisognosi"

L'allarme del Circolo Acli-Dalfino: "Le mense parrocchiali chiudono, a fornire pasti ai senza fissa dimora resta solo un'associazione di volontariato. Il Comune non faccia mancare l'assistenza agli ultimi di questa città"

L'intervento dell'amministrazione comunale barese perchè garantisca anche ad agosto la distribuzione dei pasti ai poveri e ai senza fissa dimora della città, viene sollecitato dal Circolo Acli - Dalfino. "A Bari - sottolinea una nota - sono chiuse tutte le mense parrocchiali, il pasto della sera, alla stazione, è garantito solo da un'associazione di volontariato, mentre tutte le altre realtà di volontariato stanno attuando 'il meritato riposo'". "Ma ci chiediamo: ma se in questa città si ferma il volontariato, si blocca tutto l'apparato della solidarietà cittadina? Questo popolo di disperati e disagiati dove andrà per soddisfare il bisogno della fame".

"L'emergenza dei senza fissa dimora - è detto ancora - non può essere affrontata solo a Natale o Pasqua con pranzi offerti dalle istituzioni, dove vediamo tanto di passerella di politici e poi ci si dimentica di questi poveri Cristi tutto l'anno''. "L'Amministrazione comunale ha fatto tanto in passato e con l'Assessore attuale - conclude la nota - credo che si continui nella via dell'accoglienza e della solidarietà, crediamo che l'Assessore Abbaticchio non farà mancare questa attenzione agli ultimi di questa città, ai senza fissa dimora, la dignitosa assistenza a questi nostri concittadini, Baresi e non".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense per i poveri chiuse ad agosto, l'appello dell'Acli: "Il Comune si occupi dei bisognosi"

BariToday è in caricamento