menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mense scolastiche, confermati sconti e riduzioni: "Ticket gratis per redditi bassi"

Si comincia lunedì prossimo. Da dopodomani iscrizioni aperte sul sito del Comune. Romano: "Si potrà pagare il servizio restando comodamente a casa, senza code agli uffici"

Mense scolastiche gratis per le famiglie con redditi inferiori a 6mila euro e ticket scontati per le fasce immediatamente superiori, riduzioni confermate per i nuclei con meno di 30mila euro all'anno, calcolato in base all'Isee: novità e conferme sui costi dei servizi mensa nelle scuole cittadine, presentati dall'assessore cittadino all'Istruzione, Paola Romano. Da mercoledì, attraverso il Comune di Bari, sarà possibile iscriversi collegandosi sul sito del Comune di Bari, dove si potrà poi gestire la propria situazione monitorando la spesa e i quantitativi di pasti realmente consumati. I pasti saranno disponibili dal prossimo 3 ottobre, tenendo conto comunque dell'autonomia scolastica. Previste riduzioni sul costo dei ticket in base alla contemporaneità di figli che usufruiscono della mensa, dal 25% per le famiglie con due bimbi iscritti, passando per 50% e 75%, rispettivamente se si hanno 3 o 4 figli iscritti, fino all'esenzione totale per chi ha 5 o più piccoli beneficiari del servizio. In caso di problemi con l'iscrizione online, vi saranno comunque degli uffici comunali in cui sarà possibile chiedere assistenza: l'elenco è disponibile sul sito del Comune.

“Nei prossimi giorni incontreremo la commissione mensa per verificare insieme gli ultimi dettagli del menu - ha dichiarato Paola Romano - e per definire le novità sull’introduzione di alimenti biologici nel prossimo bando per affidare il servizio. Nel frattempo abbiamo lavorato per assicurare le coperture che ci permetteranno anche quest’anno di garantire il servizio gratuito alle famiglie che hanno un reddito molto basso, perché siamo convinti che la mensa scolastica, oltre che un servizio importante per le famiglie, sia un momento di costruzione di legami e senso di comunità per tutti i bambini. Inoltre, consapevoli che ogni minuto perso in una fila è un minuto tolto al proprio bambino, abbiamo voluto digitalizzare il servizio consentendo a tutti di poter iscrivere i propri figli e pagare il servizio online e comodamente da casa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento