Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Il successo dei mercati settimanali baresi: tre aperture per le 'festività' di primavera

Venticinque Aprile, Primo Maggio e Due Giugno: le bancarelle saranno attive in varie zone della città. Sui mercati di pomeriggio d'estate presto il dialogo tra operatori e Comune

Camminare per i mercati della città, tra bancarelle e potenziali affari. Un passatempo che ai baresi piace: conviene ed è anche un'occasione per fare una semplice passeggiata. Il successo dell'apertura straordinaria di quello in piazzale Lorusso, domenica scorsa, in recupero di un giovedì andato a vuoto per la pioggia, ha confermato il gradimento dei cittadini e la positività della scelta concordata tra Comune e ambulanti. Per questa ragione nei prossimi giorni 'rossi' di primavera, ovvero 25 aprile, 1° maggio e 2 giugno, saranno allestiti alcuni dei mercati settimanali nei quartieri cittadini che, per l'occasione, non 'riposeranno'. In particolare nel giorno della Liberazione saranno attive le bancarelle di via Udine a Santo Spirito e via Caldarola a Japigia, in quello della Festa dei Lavoratori il mercato di via Vaccarella a Carbonara e per il giorno della nostra Festa Nazionale quello di via Madre Teresa di Calcutta a Poggiofranco.  

Aperture pomeridiane, dialogo dopo San Nicola

In vista dell'estate, intanto, si comincia a parlare anche delle aperture pomeridiane, estremamente gradite alla clientela dopo l'esperimento dello scorso anno, quando tra diffidenza iniziale e piccole proteste, è stato possibile provare con successo la fascia oraria verso sera, più gradevole per via del fresco. Nelle prossime settimane il Comune effettuerà un incontro con gli operatori, proprio per definire le modalità organizzative e operative. In particolare, un primo confronto è atteso dopo i giorni di San Nicola. L'obiettivo è quello di ripetere i buoni risultati del 2017, coordinando al meglio le esigenze dei mercatali con quelle del Comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il successo dei mercati settimanali baresi: tre aperture per le 'festività' di primavera

BariToday è in caricamento