menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il mercato settimanale di via Vaccarella a Carbonara

Il mercato settimanale di via Vaccarella a Carbonara

Mercatino delle pulci in via Vaccarella, Palone: "Zero tolleranza per chi sporcherà"

Dopo l'ordinanza di smantellamento dell'area mercatale vicino allo stadio, la Giunta dà l'ok al trasferimento a Carbonara. L'assessore al Commercio: "Faremo un bando per 147 posti ma serviranno requisiti stringenti"

Mercatino delle pulci trasferito. Dopo il degrado registrato nei pressi della zona dello stadio San Nicola, il sindaco Decaro ha deciso di redigere una ordinanza con cui ha dato via libera allo smantellamento dell’area mercatale. Il provvedimento ha messo in agitazione gli ambulanti, i quali hanno chiesto e ottenuto dall’assessore al Commercio Carla Palone che si ponesse la questione del trasferimento del mercatino. Ieri pomeriggio la Giunta ha dato così l’ok al trasferimento in via Vaccarella, a Carbonara. La notizia ha subito fatto il giro nel web destando qualche preoccupazione soprattutto tra gli abitanti delle zona interessata dal trasferimento.

Ma l’assessore al Commercio, Carla Palone, rassicura: “Non abbiamo voglia di replicare una situazione come quella che abbiamo visto attorno allo stadio, con costi onerosi soprattutto per lo smaltimento dei rifiuti lasciati per strada una volta chiuso il mercato”. “Presto faremo un bando per l’assegnazione di 147 stalli, potrà partecipare solo chi possiede determinati requisiti e il mercatino si svolgerà solo due volte al mese”, spiega il neoassessore. “Con l’aiuto della polizia municipale monitoreremo la zona e se qualcuno dovesse abbandonare per terra rifiuti di ogni genere sarà multato in modo esemplare perché la città non può tollerare che l’area si trasformi in una discarica”. 

Il tempo per scrivere il bando, raccogliere le domande, analizzarle e assegnare gli stalli è di circa 3-4 mesi. “Credo che prima della primavera del prossimo anno il mercatino non aprirà – conclude Palone -. Vogliamo fare le cose per bene, anche con la collaborazione degli ambulanti, pertanto pensiamo che marzo 2015 possa essere una data attendibile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento