Piazza Massari, mercatino flop: gli operatori chiudono. Palone: "Dispiaciuti"

Ben 16 bancarelle su 23 erano risultate non conformi al bando e gli altri allestitori hanno preferito rinunciare. L'assessore al Commercio: "Costretti a ridimensionare il mercato. Chi vorrà potrà partecipare ad altri bandi"

Erano rimasti solo in 7, dopo che per 16 operatori, non c'era stato il via libera. Regole chiare, niente pentole e intimo, ma evidentemente, non è bastato per riempire il mercatino natalizio della rinnovata piazza Massari che, si avvia verso una mesta chiusura. Ad annunciarlo, proprio l'assessore cittadino al Commercio, Carla Palone, su Facebook: "Il bando dettava parametri precisi ed era aperto a tutti gli operatori pronti a rispettare le regole, che, come ho già avuto modo di dire, devono valere per tutti, senza alcuna distinzione".

Dalle parti di piazza Massari, però, di prodotti tipici se ne sono visti ben pochi: "Su 23 gazebo autorizzati - spiega Palone - 16 sono risultati difformi dalle indicazioni del bando, in quanto non vendevano prodotti tipici natalizi, ma altra tipologia di merci varie. Questo ci ha costretti a ridimensionare il mercato, ragion per cui anche operatori in regola con i requisiti richiesti hanno scelto di rinunciare ad esporre i loro prodotti in quella piazza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune, in ogni caso, tende una mano nei confronti degli operatori che hanno rispettato le regole: "Mi dispiace sinceramente che la città debba rinunciare al mercatino di piazza Massari, e mi dispiace a maggior ragione che gli operatori abbiano scelto di abbandonare il mercato. Voglio ricordare però che da parte nostra c'è sempre stata, e c'è tutt'ora, la massima disponibilità a dialogare, per cui per gli operatori che volessero proporre una soluzione alternativa utilizzando un altro spazio, nel rispetto delle stesse regole fissate dal bando, c'è ancora la possibilità di partecipare ai mercati natalizi allestiti nei diversi quartieri della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento