menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cani, tetti rotti e una discarica: lo scempio dell'ex mercato coperto di San Pio

La struttura, completata nel 1988 e mai entrata in funzione, versa in uno stato di degrado assoluto. Il consigliere comunale Picaro (Ap-Ncd): "Il Comune intervenga al più presto"

"Le immagini inequivocabili relativi allo stato di degrado e pericolo del mercato comunale al coperto, realizzato nel 1988 e mai entrato in funzione, rappresentano l'ennesima opera abbandonata dalle amministrazioni comunali che si sono succedute senza distinzione di colore politico". A dichiararlo è il consigliere comunale barese Michele Picaro (Ap-Ncd), dopo il sopralluogo di oggi nella struttura di San Pio, completamente devastata dai vandali e teatro, negli ultimi mesi, di due roghi.

Il plesso è letteralmente colmo di rifiuti: una vera e propria discarica giace sotto quello che resta delle coperture di un plesso-monumento allo spreco di fondi pubblici: "L'edificio - aggiunge il consigliere di centrodestra - oltre ad essere pericolante e dimora di detriti di ogni genere, con 2 cani rinchiusi all'interno, rende tra l'altro agevole il divampare di incendi. Considerata l'inerzia con cui procede il Comune nonostante le nostre numerose sollecitazioni, abbiamo deciso, assieme al consigliere municipale Sasanelli, di presentare alla Ripartizione cittadina Igiene e Ambiente una denuncia per verificare i responsabili di tale immobilismo, chiedendo di intervenire al più presto per salvaguardare la tutela dei cittadini. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento