rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Japigia

All'ingresso del mercato di Japigia un murale contro lo spreco alimentare: al via i lavori per l'opera di Avanzi Popolo

La realizzazione affidata a Francesco Servadio, studente dell'Accademia di Belle Arti di Bari: l'iniziativa, finanziata anche attraverso un crowdfunding, promossa dall'associazione barese da anni impegnata a promuovere il recupero delle eccedenze alimentari

Un grande murale colorato sulle pareti esterne del mercato Santa Chiara, a Japigia, per lanciare un messaggio contro lo spreco alimentare. Dopo la campagna di crowdfunding avviata nei mesi scorsi, l'opera pensata dall'associazione di promozione sociale 'Farina 080', da anni impegnata per il recupero delle eccedenze alimentari con il progetto 'Avanzi Popolo', comincia a prendere forma. Sono partiti infatti questa mattina i lavori per l'opera, che sarà realizzata dall'artista Francesco Servadio, studente dell’Accademia delle Belle Arti. Lo spazio prescelto, concesso dal Comune di Bari, è appunto quello del nuovo mercato coperto in via Aristosseno.

"Per noi è un giorno importante - si legge nel post sulla pagina Fb di Avanzi Popolo che dà notizia dell'avvio dei lavori - Iniziamo la realizzazione del murale per lanciare un messaggio contro lo spreco alimentare, capace anche di sintetizzare la nostra storia di attivazione su Bari lunga 8 anni". "Non vi nascondiamo che siamo emozionati. Vi racconteremo nei prossimi giorni i passaggi. Se avremo bisogno di qualcosa chiederemo il contribuito della comunità, nel frattempo seguiteci".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'ingresso del mercato di Japigia un murale contro lo spreco alimentare: al via i lavori per l'opera di Avanzi Popolo

BariToday è in caricamento