Temporale sulla città, box del mercato di Santa Scolastica allagati dall'acqua. Gli operatori: "Siamo stanchi"

La pioggia di questa mattina ha provocato grossi disagi tra i locali della struttura del quartiere Carrassi. I mercatali: "I disagi si ripetono periodicamente. Servono interventi al più presto"

Dieci minuti di pioggia, seppur battente, sono stati necessari per allagare diversi box del mercato di Santa Scolastica nel quartiere Carrassi di Bari. E' stata una mattinata piena di difficoltà per gli operatori commerciali, costretti a munirsi di scope, stracci e secchi per svuotare i locali dall'acqua che ha messo a repentaglio la merce. Dagli abiti agli alimenti, fino alla frutta e alla verdura: una decina gli ambienti messi a soqquadro in poco tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Vere e proprie cascate quando piove"

La voce dei mercatali si è fatta sentire in da subito, con un eloquente video sulla pagina Facebook del sindaco, ma anche per il resto della mattinata, decisamente movimentata: "Sono stato costretto - spiega un operatore - a mantenere la saracinesca abbassata, per evitare ulteriori danni. Quando piove si formano delle vere e proprie cascate". Il problema riguarda, in particolare, un'are più interna del mercato, tra le più frequentate per via delle bancarelle di frutta e verdura, ma anche polleria e abbigliamento. Sotto accusa le canaline che sarebbero intasate di sporcizia e fogliame, favorendo l'ostruzione delle vie di scolo: "Non le puliscono mai - spiega un altro negoziante - e per questa ragione riteniamo che si formino gli allagamenti".

"Chiediamo più sicurezza anche contro i furti"

L'ultimo episodio grave si è verificato quest'inverno, a gennaio, durante l'ondata di maltempo che ha salutato l'avvio del 2018. E' bastato però un acquazzone 'estivo' a far ripiombare i commercianti nell'incubo. Gli allagamenti, però, non rappresenterebbero l'unico problema della struttura: "Un mese fa - racconta un'operatrice - hanno provato nuovamente ad aprire i box per rubare, cosa già accaduta più volte in passato. Per questa ragione chiediamo telecamere e maggiore sicurezza. Vorremmo anche maggiore pulizia nel giardino e, soprattutto, poter esporre anche all'esterno la cassette all'esterno, cosa al momento non consentita, anche per una questione estetica".

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Marito e moglie affetti da covid morti a distanza di 4 giorni, Bitonto in lutto

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

Torna su
BariToday è in caricamento