Cronaca Carrassi

Mercato di Santa Scolastica: aperti i cancelli. Le voci degli 'attori'

Dopo l'inaugurazione di ieri, questa mattina c'è stato il primo 'giorno di scuola' per il mercato di Santa Scolastica di Carrassi-San Pasquale. Abbiamo fatto un giro nella struttura per cogliere le voci di venditori e clienti

Dopo l'inaugurazione in pompa magna avutasi ieri alla presenza del sindaco Emiliano, per la nuova area mercatale di Carrassi-San Pasquale è arrivato il giorno del 'debutto ufficiale': questa mattina, infatti, è stata la prima giornata di apertura del mercato di Santa Scolastica, quello che prima era il mercato aperto di via Montegrappa.

Circa 20mila metri quatri, un parco giochi attrezzato per i più piccoli, un parcheggio per le auto e oltre 200 box commerciali: sono questi i numeri dell'area che, in mattinata, è stata letteralmente presa d'assalto da tantissimi cittadini affollatisi all'interno della struttura. Fra i presenti, c'eravamo anche noi, pronti a cogliere le impressioni e i commenti sia dei potenziali acquirenti che dei commercianti. E, ad eccezione di qualche flebile precisazione sul pagamento eventuale del parcheggio, le valutazioni sono decisamente positive: "Finalmente  - ci dice la prima signora interpellata - abbiamo un'area per il mercato chiusa e dedicata. Io abito vicino via Montegrappa e, quando il mercato era lì, a fine giornata era uno schifo con tutti i rifiuti che si accumulavano. Ora, invece, la strada resta pulita e l'igiene del mercato stesso è molto più elevata".

"Venire ora a fare la spesa - ci dice una signora con una bimba al seguito - è molto più facile: anche se oggi c'è caos, c'è un'area per il parcheggio, la zona è delimitata e solo pedonale e, se mi avanza un po' di tempo, posso anche portare con me la bambina per farla giocare un po' al parco". Alla stessa donna chiediamo un commento anche sulla questione relativa ai parcheggi della zona, per ora gratuiti come detto ieri dal sindaco Emiliano ma che verranno(forse) resi a pagamento in seguito: "Personalmente, pur non abitando proprio nei pressi del mercato, ritengo che non sia giusto rendere anche qui i parcheggi a pagamento. Fino ad ora questa zona ne è stata immune e non vedo per quale motivo chi viene a fare la spesa debba pagare la sosta".

Soddisfatti anche i commercianti, contenti per le loro nuove condizioni di lavoro: "Sono molto soddisfatto della nuova sistemazione soprattutto per due motivi: l'igiene e il tempo. Prima - ci spiega nel dettaglio - quando ero in via Montegrappa, essendo all'aperto, le condizioni igieniche potevano essere precarie mentre ora, al coperto e con un box per ogni attività, l'ordine e la pulizia sono molto più presenti. Per ciò che riguarda le nostre condizioni, inoltre, si può lavorare tranquillamente con qualsiasi situazione: con la pioggia, il freddo o il caldo non fa differenza perchè tanto siamo coperti mentre prima in via Montegrappa non lo eravamo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato di Santa Scolastica: aperti i cancelli. Le voci degli 'attori'

BariToday è in caricamento