Cronaca Japigia / Via Pitagora

Settantadue box, presidio dei vigili e box informazioni: il progetto del nuovo mercato di via Pitagora

Il Comune ha illustrato aglli operatori le modifiche realizzate per poi procedere con la gara d'appalto: "Rimuoviamo dalla strada uno dei più importanti mercati della città"

Settantadue box "colorati diversamente" sulla planimetria in base alle merci da esporre, un box informazioni, un presidio di Polizia locale e anche locali e-commerce per gli esercenti più un bancomat: il nuovo mercato coperto di via Pitagora, a Japigia, comincia a 'prendere forma' nel progetto svelato durante l'incontro,di questo pomeriggio tra gli assessori comunali baresi ai Lavori Pubblici e allo Sviluppo Economico, Giuseppe Galasso e Carla Palone, con gli operatori. L'obiettivo del confronto era condividere alcune modifiche del progetto prima di avviare la gara. La struttura dotata anche di 12 posteggi annessi per ambulanti su furgone e un piccolo fabbricato per i servizi igienici, conterrà 16 box per prodotti ittici, 4 per carni, 4 per salumi e 48 per frutta e verdura. I tecnici del Comune hanno lavorato per superare alcune criticità che non avevano consentito di ottenere la validazione del progetto definitivo redatto in precedenza.

Via Pitagora, pulizie e asfalto per l'area accanto al mercato

“Dopo aver perfezionato il comodato d’uso delle aree esterne alle case di Arca Puglia (ex Iacp), aver disostruito con una pulizia straordinaria la fogna bianca di via Pitagora ed aver sistemato l’area parcheggio ad angolo tra via Peucetia e via Pitagora, in corso di ultimazione in questi giorni, - spiega l’assessore Galasso -, ora ci stiamo concentrando su questo progetto che permetterà di rimuovere dalla strada uno dei più importanti e frequentati mercati quotidiani che ancora si svolge all'aperto”.

mercato pitagora 2-2

“Gli operatori sono soddisfatti del progetto che gli abbiamo presentato e hanno richiesto alcune modifiche che con gli uffici tecnici riusciremo a portare a termine - ha invece aggiunto l’assessore Palone -. Con loro interloquiremo fino alla conclusione di questa vicenda. Uno per volta stiamo mettendo insieme i pezzi del Piano comunale dei mercati che ha, come obiettivo ultimo, quello di riqualificare tutte le strutture cittadine, sia dal punto di vista delle condizioni fisiche delle aree e delle strutture sia dando nuove opportunità agli operatori mercatali, che in questo modo potranno migliorare le loro condizioni di lavoro”.  

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settantadue box, presidio dei vigili e box informazioni: il progetto del nuovo mercato di via Pitagora

BariToday è in caricamento