Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Molfetta

Merce contraffatta in vendita durante la festa patronale: sequestrata e donata alla Caritas

Operazione della Guardia di Finanza a Molfetta. Oltre 1400 pezzi sequestrati, tra capi d'abbigliamento, accessori e cd duplicati. Rinvenuti anche 10 chili di materiale pirotecnico

Oltre 1400 articoli contraffatti, tra maglie, giubbini, scarpe, borse e portafogli e cd musicali illecitamente duplicati, messi in vendita sulle bancarelle della tradizionale fiera organizzata in occasione dei festeggiamenti in onore di Maria SS. dei Martiri, a Molfetta. La merce è stata rinvenuta e sequestrata dalla Guardia di Finanza.

"L’attività preventiva, svolta attraverso l’impiego di numerose pattuglie - spiega una nota delle Fiamme Gialle - è stata predisposta per evitare che ambulanti abusivi potessero esporre merce illegale tra le bancarelle autorizzate".

Sette persone sono state deferite alla competente Autorità Giudiziaria, mentre due persone, sorprese mentre acquistavano merce contraffatta, sono state multate amministrativamente. 

I capi d’abbigliamento sequestrati, previa autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria, sono state devoluti in beneficienza alla Caritas dell’Arcidiocesi di Bari e Bitonto.

Durante i controlli, i finanzieri hanno inoltre individuato una persona intenta a far esplodere, tramite mortaio, un candelotto artigianale nei pressi del corteo religioso destando, così,  panico tra i presenti.

L'intervento consentiva di rinvenire e sottoporre a sequestro materiale pirotecnico, per complessivi 10 chilogrammi e di denunziare il possessore per detenzione illegale di materiale esplodente artigianale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merce contraffatta in vendita durante la festa patronale: sequestrata e donata alla Caritas

BariToday è in caricamento