Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Meteo Bari: 'Scipione' non dà tregua, mercoledì e giovedì i giorni più caldi

Le alte temperature portate dall'anticiclone africano che già da qualche giorno interessa la nostra regione raggiungeranno il picco nelle giornate del 20 e 21 giugno. E per affrontare il caldo valgono i consigli di sempre

Spiagge cittadine affollate dai baresi in cerca di refrigerio, bottigliette d'acqua a portata di mano e cappelli per ripararsi dal sole intenso. Se già nel week end "Scipione l'Africano" - il nome dato dai meteorologi all'anticiclone di origine sahariana che in questi giorni interessa tutta l'Italia - ha fatto sentire i suoi effetti, su Bari e su tutta la Puglia il 'meglio' deve ancora arrivare. Le giornate più calde, infatti, saranno quelle di mercoledì 20 e giovedì 21, con le temperature che a Bari arriveranno a sfiorare i 37 gradi, anche a causa dei venti che tenderanno a calare, facendo venir meno quel po' di refrigerio che fino a questo momento ha 'salvato' i baresi.


Per affrontare il caldo di questi giorni valgono i consigli di sempre, ispirati al buon senso e rivolti in particolare ad anziani, bambini e persone affette da particolari patologie: evitare di uscire di casa nelle ore più calde della giornata, tra le ore 12 e le 18; fare bagni e docce d'acqua fredda per ridurre la temperatura corporea; schermare i vetri delle finestre per evitare il riscaldamento dell'ambiente; bere molta acqua (le persone anziane devono bere anche in assenza di stimolo della sete. Anche se non si avverte sete, il corpo potrebbe avere bisogno di acqua); evitare bevande alcoliche, consumare pasti leggeri, mangiare frutta e verdure fresche (alcolici e pasti pesanti aumentano la produzione di calore nel corpo); indossare vestiti leggeri e comodi, in fibre naturali (gli abiti in fibre sintetiche impediscono la traspirazione, quindi la dispersione di calore); accertarsi delle condizioni di salute di parenti, vicini e amici che vivono soli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo Bari: 'Scipione' non dà tregua, mercoledì e giovedì i giorni più caldi

BariToday è in caricamento