Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Loseto

Metropolitana Bari-Bitritto, riparte il cantiere

Il completamento dei lavori previsto entro dicembre 2015. La linea collegherà Bitritto con la stazione centrale di Bari, passando attraverso i quartieri di Loseto e Carbonara

Un pezzo di binario posato sul cemento per rappresentare la ripresa dei lavori. Quelli che, nel giro di due anni, dovrebbero portare alla realizzazione della nuova linea ferroviaria che collegherà Bitritto e i quartieri periferici di Carbonara e Loseto alla stazione centrale. A "ri-inaugurare" il cantiere, in quella che diventerà la fermata di Loseto, è stato questa mattina il presidente delle Ferrovie Appulo Lucane Matteo Colamussi, insieme al presidente della Regione Nichi Vendola, all'assessore ai Trasporti Gianni Giannini e al vicepresidente della Provincia Nuccio Altieri.

"Ripartiamo da Bari, ripartiamo dalle periferie di Bari, per realizzare finalmente un'opera che è una grande incompiuta della Puglia e che faciliterà la mobilità di oltre 150mila utenti", ha commentato il presidente di Fal, Matteo Colamussi.

Progettata nel 1986, avviata nel 1998, a più di vent'anni di distanza la metropolitana è un'opera che ancora i cittadini di Bitritto e dei due quartieri a sud-ovest di Bari attendono di vedere realizzata. Una lunghissima serie di intoppi tecnici e burocratici ne hanno bloccato il cantiere, fino a quando nel 2009, la Regione ha finalmente stanziato i fondi per il suo completamento. Nel 2011 l'aggiudicazione dei lavori, affidati alla Matarrese Spa.

"Dobbiamo lavorare - ha ricordato Altieri - per recuperare i ritardi talvolta decennali nella realizzazione di alcune opere, da cui nascono spesso molti problemi che i nostri territori hanno oggi, e la metropolitana Bari-Bitritto ne è un esempio".

"La riapertura di questo cantiere - ha sottolineato l'assessore ai Trasporti Gianni Giannini - è un obiettivo importante che arriva in coincidenza con un'altra scadenza cruciale, ovvero la costituzione della città metropolitana dal 1° gennaio 2014". E la metropolitana Bari-Bitritto, ha ricordato il presidente Vendola, rappresenta un'opera strategica per "ricucire" il tessuto urbano, per riavvicinare le periferie al centro. "Non vogliamo più essere la terra delle incompiute. Esiste una periferia che non è solo legata alla distanza geografica, ma che è intesa come inaccessibilità ai servizi, come appunto i trasporti". E allora, dice il governatore, "il compito della politica è quello di cucire le fratture per costruire la comunità". "

Una volta a regime la linea ferroviaria, lunga all'incirca 9 chilometri, collegherà Bitritto a Bari centrale in 15 minuti, con fermate intermedie nelle stazioni di Loseto e Carbonara. In ciascuna stazione saranno predisposti dei parcheggi ed è prevista l'adozione di un biglietto unico "train&ride" per incentivare l'uso combinato di auto e treno. Tempi di realizzazione? A fornire una data è Colamussi: "Contiamo di poter concludere i lavori entro il 31 dicembre 2015".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metropolitana Bari-Bitritto, riparte il cantiere

BariToday è in caricamento