Migranti ospiti del Cara attraversano binari: traffico ferroviario rallentato, ritardi per alcuni treni

Il passaggio di alcune persone ha provocato problemi alla circolazione dei convogli per circa un'ora e mezza, tornando regolare intorno alle 18

Traffico ferroviario rallentato e ritardi per alcuni convogli si sono verificati nel pomeriggio sulla linea Bari-Foggia. A creare problemi, secondo quanto riferito da fonti ferroviarie, l'attraversamento dei binari "alla spicciolata" da parte di alcuni migranti alloggiati al Cara.

I treni hanno registrato ritardi fino a 20 minuti con riprogrammazione del servizio ferroviario. L’evento ha coinvolto 5 Frecce, 2 Intercity e 14 treni regionali. Tra questi un regionale è stato cancellato e altri nove limitati nel percorso. Sul posto, fra Bari Parco Nord e Bari Santo Spirito, sono giunte le forze dell’ordine. La situazione è tornata alla normalità intorno alle 18.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Violento scontro tra moto e suv: grave centauro, trasportato in codice rosso al Policlinico

  • Parcheggiare a Bari: le aree di sosta vicine al centro, mappa e tariffe

  • Due monopattini del servizio sharing rubati e recuperati dalla polizia: uno rintracciato in tempo reale grazie al segnale gps

Torna su
BariToday è in caricamento