Cronaca

Immigrazione clandestina, controlli al porto: 5 persone in manette

In due diversi servizi gli agenti della Polizia di Frontiera hanno bloccato altrettanti mezzi appena sbarcati da una motonave proveniente dalla Grecia.

Due diverse operazioni, della  Polizia di Frontiera, nel porto di Bari, hanno portato all'arresto di complessive 5 persone. Nel primo caso, gli agenti hanno bloccato un gruppo i 4 individui, un italiano di 54 anni e tre albanesi, tra cui due donne, controllati a bordo di un'auto appena sbarcata da un traghetto proveniente dalla Grecia: il cittadino del paese delle Aquile aveva dichiarato, alla polizia, di essere italiano, mostrando documenti contraffatti. L'uomo è finito in manette per falsa documentazione personale, mentre gli altri tre per favoreggiamento all'immigrazione clandestina.

In un altro servizio, gli agenti hanno arrestato un 60enne bulgaro, anch'egli alla guida di un'auto scesa da un traghetto proveniente dalla Grecia: con lui vi era un passeggero, un 37enne cittadino siriano, con passaporto dello stesso Paese balcanico, completamente contraffatto. L'autista è stato quindi arrestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione clandestina, controlli al porto: 5 persone in manette

BariToday è in caricamento