menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiude l'ex Set: migranti trasferiti nel centro Villa Ata di Palese

Cinquantacinque ospiti della vecchia fabbrica abbandonata di via Brigata Regina sono stati condotti a bordo di bus nella rinnovata struttura. Bottalico: "Chiusa lunga vicenda"

"Abbiamo chiuso questa lunga vicenda. Finalmente si ripristina una condizione di rispetto dei migranti stessi, in attesa delle unità abitative da collocare in Largo Pacha che diverranno poi definitive". E' l'assessore comunale al Welfare, Francesca Bottalico, a commentare la lunga mattinata di oggi, in cui, dopo circa un anno e mezzo, si è concretizzato il trasferimento dei migranti dal 'tugurio' di sporcizia e degrado dello stabilimento ex Set nel quartiere Libertà, alla ben più confortevole struttura di Villa Ata, a Palese: verso le 7 sono cominciate le operazioni che hanno condotto 55 persone (residenti ex Set e domiciliati presenti nel primo trasferimento) nella nuova sistemazione, trasportate a bordo di 4 autobus. Il tutto si è svolto senza intoppi, con il coordinamento di Prefettura, Questura e Polizia Municipale: "E' stata una mattinata serena - ha commentato Bottalico - grazie al lavoro delle Forze dell'Ordine in rete con il Welfare e l'ufficio migrazioni".

Altri 31 ospiti dell'ex Set, seguiranno un altro destino: alcuni di loro sono in attesa di entrare nel Cara, altri invece in luoghi di prima accoglienza. A Villa Ata i migranti troveranno una struttura  adeguata, con stanze, una cucina cogestita a turni e supervisionata da un responsabile, laboratori artigianali e atelier. Intanto, nella vecchia struttura di via Brigata Regina sono cominciate le operazioni di sanificazione a cura dell'Amiu: i bagni pubblici verranno smontati mentre l'ingresso è stato temporaneamente murato (per 24 ore) dopo la pulizia delle tende: "La situazione è tranquilla - prosegue Bottalico - e i migranti potranno vivere con più sicurezza. Ognuno sarà dotato di un badge identificativo: molti di loro, durante la permanenza nell'ex Set, ci hanno spesso segnalato situazioni di pericolo, con estranei che entravano nell'edificio. Ora non sarà più possibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento