Migranti tentano fuga dalla nave Rhapsody, momenti di tensione al porto: bloccati dalla polizia

Forze dell'ordine schierate in assetto antisommossa. Due passeggeri del traghetto hanno tentato di fuggire lanciandosi in mare, ma sono stati fermati

Momenti di tensione questa mattina al porto di Bari, dove alcuni migranti hanno tentato la fuga dalla nave Rhapsody, giunta due giorni fa a Bari dalla Sicilia con a bordo 806 passeggeri. In particolare, due passeggeri hanno cercato di scappare lanciandosi in mare, ma sono stati recuperati e fermati. Sul posto le forze dell'ordine si sono schierate in assetto antisommossa formando un cordone di sicurezza. A bordo, come si è appreso ieri, ci sarebbero anche soggetti positivi al Covid che devono quindi rispettare l'isolamento e non posono lasciare l'imbarcazione.

Sul posto sono giunti anche due consiglieri comunali d'opposizione, Filippo Melchiorre (Fratelli d'Italia) e Antonio Ciaula (Forza italia): "Non sappiamo precisamente quante persone siano riuscite a scendere - riferisce contattato da Baritoday Melchiorre - Sicuramente sono successe delle cose e la situazione non è quella che raccontano". "Siamo preoccupati per lo stato di salute di queste persone, inizialmente era stato detto che erano tutte negative, ieri invece si è appreso della positività di alcuni soggetti. Senza fare isterismi, servono parole di chiarezza da parte del sindaco, del presidente della Regione, i baresi e i pugliesi hanno bisogno di sapere con chiarezza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

*Ultimo aggiornamento ore 18.30
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento