Cronaca

Migranti in Villa Ata a Palese, Picaro: "Quanti ve ne sono? Il Comune chiarisca"

Il consigliere comunale di Ncd-Ap chiede informazioni al sindaco Decaro sulla presenza "effettiva" degli ospiti trasferiti, ad aprile, dall'ex Set: "Sembra che diversi siano andati via. Quanto spende Palazzo di Città con la cooperativa che li assiste?"

Chiarimenti al Comune "sull'effettivo numero di migranti" presenti nel centro Villa Ata di Palese, dove ad aprile scorso vennero trasferiti dai capannoni-tugurio dell'ex Set di via Brigata Regina: la richiesta di informazioni, direttamente al sindaco Antonio Decaro, arriva dal consigliere comunale barese Michele Picaro (Ap-Ncd). Per l'esponente di centrodestra "parrebbe che un numero di migranti" (rispetto alla circa cinquantina iniziale, ndr) "non sia più presente per la struttura". Secondo Picaro "si configurerebbe un danno economico in capo all'amministrazione, se il numero degli ospitati si fosse ridotto, considerato che vengono corrisposte delle tariffe giornaliere per ogni persona effettivamente presente presso la struttura alla cooperativa che si occupa dell'accoglienza. Chiediamo di sapere - aggiunge il consigliere - quali azioni di controllo siano state intraprese dall'Amministrazione sulla reale permanenza dei migranti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti in Villa Ata a Palese, Picaro: "Quanti ve ne sono? Il Comune chiarisca"

BariToday è in caricamento