Mamma e figlio rischiano di annegare per il mare agitato: militare barese si getta in acqua e li salva

L'episodio si è verificato in una spiaggia libera di Marina di Lesina, in provincia di Foggia. Un ufficiale dell'esercito 35enne, Alessandro Di Rella, ha tratto in salvo la donna e il ragazzino

Un militare 35enne barese, Alessandro Di Rella, ufficiale dell'esercito, ha tratto in salvo mamma e figlio, in difficoltà mentre erano in mare. L'episodio si è verificato in una spiaggia libera di Marina di Lesina, in provincia di Foggia.

L'uomo, ufficiale dell'esercito, ha notato la donna e il ragazzino 12enne che non riuscivano a tornare a riva a causa del mare agitato. Si è così gettato in acqua riuscendo a tranquillizzare i due, accompagnandoli a riva. 

Ulteriori particolari su FoggiaToday
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento