rotate-mobile
Cronaca Corato

"Dammi 200 euro o verrai ucciso", bloccato dai Carabinieri: 21enne finisce in manette

I militari hanno arrestato un giovane che avrebbe preteso il pagamento di un debito da un coetaneo: il malvivente è stato incastrato nel corso di un servizio di controllo

Avrebbe minacciato di morte un coetaneo affinché gli restituisse 200 euro a fronte di un debito: i Carabinieri hanno arrestato a Corato un 21enne accusato di estorsione. Le indagini sono state avviate grazie alla denuncia della vittima: nel corso di alcuni incontri, il malvivente avrebbe anche ulteriormente minacciato il ragazzo dicendogli che sarebbe stato picchiato se non avesse consegnato la somma richiesta. I Carabinieri hanno così predisposto un apposito servizio di osservazione per catturare l'estorsore, bloccandolo mentre riceveva dal giovane una parte della somma richiesta, 100 euro. Il 21enne è stato quindi sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dammi 200 euro o verrai ucciso", bloccato dai Carabinieri: 21enne finisce in manette

BariToday è in caricamento