Cronaca

Minaccia di morte la madre per estorcerle denaro, in manette un 20enne

L'episodio ieri sera a Conversano. Il ragazzo, con precedenti penali per spaccio, ha minacciato la donna con un coltello per costringerla a consegnarli 30 euro. I vicini di casa, richiamati dalle urla, hanno allertato i carabinieri

Urla, insulti, minacce di morte: tutto per costringere la madre a consegnarli trenta euro, che probabilmente avrebbe utilizzato per comprare della droga. E' accaduto ieri sera a Conversano, dove i carabinieri hanno arrestato un 20enne, già noto alle forze dell'ordine, per estorsione, detenzione illecita di sostanze stupefacenti e porto abusivo di arma bianca.

Armato di coltello, il ragazzo ha minacciato la madre di tagliarle la testa, manifestando anche l'intenzione di voler dar fuoco all'appartamento e all'auto della donna. Le urla del 20enne hanno richiamato l'attenzione dei vicini, che hanno avvertito i carabinieri. Giunti sul posto, i militari hanno fermato e perquisito il giovane, che è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato e di 2 grammi di Hashish suddivisi in tre dosi. Il ragazzo è stato quindi arrestato e condotto nel carcere di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte la madre per estorcerle denaro, in manette un 20enne

BariToday è in caricamento