Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Picone / Via Generale Nicola Bellomo

Minaccia due 'colleghe' pretendendo denaro, in manette prostituta 18enne

La giovane, di nazionalità rumena, è stata bloccata dai carabinieri in via Generale Bellomo mentre minacciava due connazionali affinchè le consegnassero parte del loro 'incasso'

Ha minacciato di morte due connazionali, prostitute come lei, pretendendo che le consegnassero parte del loro 'incasso' giornaliero. E' accaduto ieri in via Generale Bellomo, dove i carabinieri hanno arrestato una 18enne rumena con l'accusa di tentata estorsione. I  militari sono intervenuti dopo una chiamata al 112 fatta dalle due vittime, due donne di 23 e 34 anni. Giunti sul posto, i carabinieri hanno bloccato e arrestato la 18enne che stava minacciando le due 'colleghe'. La giovane è stata rinchiusa nel carcere di Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia due 'colleghe' pretendendo denaro, in manette prostituta 18enne

BariToday è in caricamento