menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dalla comunità protetta, rintracciato e arrestato minorenne

Il ragazzo, ritenuto vicino ad un clan di Bari vecchia, si era allontanato a fine luglio dalla struttura: individuato dai carabinieri, è stato rinchiuso nell'istituto 'Fornelli'

Si era allontanato dalla comunità protetta in cui era stato collocato dal Tribunale per i Minorenni lo scorso 26 luglio. Da allora il ragazzo, legato ad un clan di Bari vecchia, era ricercato dai carabinieri.

L'arresto per droga

Il minorenne era finito in comunità a marzo scorso, dopo essere stato sorpreso  e arrestato dai militari del Nucleo Radiomobile mentre cedeva una dose di marijuana ad un 24enne residente in città.  L’immediata perquisizione consentiva di rinvenire nel  marsupio che aveva al seguito, altri 41 involucri della stessa sostanza stupefacente, per complessivi 133,00 grammi, una dose di cocaina, nonché la somma contante di oltre 2.000,00 euro, ritenuta il provento dell’illecita attività.

L'evasione e il nuovo arresto

I carabinieri, che dopo l'evasione dalla comunità aveva avviato le ricerche, lo hanno infine rintracciato in Via Santa Maria del Buon Consiglio e gli hanno  notificato il provvedimento del G.U.P. del Tribunale per i Minorenni di Bari, con il quale è stata disposta la revoca del collocamento in comunità protetta con l’accompagnamento presso  l’Istituto per i Minorenni  “Fornelli” della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento