Mascherine obbligatorie, termoscanner agli accessi, udienze con pochi imputati: la giustizia barese affronta la Fase 2

Le disposizioni che saranno attive fino al 31 luglio sono state diffuse dal presidente della Corte di Appello di Bari.

Accessi limitati, obbligo di mascherine, termoscanner per chi vuole entrare, udiende con massimo quattro imputati liberi. Sono solo alcuni dei 36 punti messi a punti dal presidente della Corte di Appello di Bari, Franco Cassano, con cui dovrà fare i conti la giustizia barese nella Fase 2 del Coronavirus. Disposizioni che saranno attive fino al 31 luglio in tutti gli uffici giudiziari del distretto. Per quanto riguarda le mascherine, a magistrati e dipendenti i dispositivi di protezione individuale saranno messi a disposizione dall’ufficio, mentre per gli stessi è solo "auspicato" l'uso dei guanti, che "se necessario e ove disponibili, saranno forniti all’ingresso" si legge nel testo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al personale è comunque consigliato tenere le comunicazioni interne via telefonica o telematica. All’ingresso e negli spazi comuni, inoltre, sarà assicurata la distribuzione di gel detergente e disinfettante e "l'accesso a tutte le strutture giudiziarie" sarà "vincolato alla rilevazione della temperatura corporea" con termometro a distanza a raggi infrarossi o termoscanner. A chi entrerà nel palazzo di giustizia è infine consigliato di usare le scale e non l’ascensore, per evitare contatti ravvicinati tra le persone. Limitazioni presenti anche per le udienze, alle cause urgenti assicurate anche nel periodo di lockdown si aggiungeranno tutte quelle che sarà possibile celebrare tramite deposito telematico di atti, in videoconferenza da remoto o, in presenza in aula, con un numero ridotto di persone. Nel caso del penale, per esempio, sarà consentita la celebrazione dei processi con un massimo di quattro imputati liberi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento