Talento ed eleganza in passerella con lo stilista gioiese Filippo Laterza: creatività 'da Oriente a Occidente'

Ventidue anni, volto emergente della moda italiana, ha debuttato ad AltaRoma con una collezione ispirata alle variopinte trame del teatro cinese: "Porto con me le mie radici ma sono cittadino del mondo"

Creare, girare il mondo, scoprire e imparare, dosando suggestioni da imprimere su abiti, tessuti e stoffe. Dalla Puglia al mondo, da Gioia del Colle alle passerelle di Roma, Dubai e Shanghai: a 22 anni Filippo Laterza è uno degli stilisti italiani emergenti più apprezzati nel nostro Paese e all'estero. L'ultimo successo del talento gioiese pochi giorni fa nella Capitale dove ha debuttato nella prestigiosa rassegna AltaRoma presentando la raffinata ed evocativa collezione 'Opera Orientale'. Tra maschere, trame e figure tipiche del teatro cinese, ha realizzato una collezione che mette assieme culture, tecniche e materiali di diversa provenienza: "Per lavoro - spiega Laterza - ho trascorso un mese tra Shanghai e Pechino. Nella capitale ho potuto conoscere i protagonisti del teatro dell'Opera, ammirare make up e colori. Ho cercato di riutilizzare il filone logico per comunicare un ponte culturale tra Oriente e Occidente e questo è stato messo in pratica nel lavoro che ho presentato, attraverso jacquard ispirati all'occidente e fatti in cina, ma anche stampe ispirate al grande Paese asiatico e prodotte in Italia".

Trame sobrie, raffinate e innovative

Le radici pugliesi di Laterza significano ciclo produttivo proprio nel tacco dello Stivale dove viene realizzata quasi tutta la collezione nell'azienda di famiglia, dove Filippo ha mosso i primi passi: "Mi è sempre piaciuto - racconta - giocare con tessuti e macchine da cucire. Da piccolo ho frequentato una scuola d'arte e quindi un istituto professionale a Noci". A 18 anni il successo in un importante concorso, dove si è fatto notare da Stefano Cavalleri. Da lì un percorso in ascesa seguendo trame variopinte ma allo stesso tempo sobrie e raffinate con lavorazioni e sovrastampati da effetto 3d. Galliano, Westwood e il primo McQueen tra le sue fonti di ispirazione: "Nella collezione presentata ad AltaRoma - afferma Laterza - ho voluto esprimere un grido di libertà e la mia felicità, senza troppe sovrastrutture perché gli abiti dovevano parlare attraverso accessori e musica. Cerco di essere sempre diverso e di cogliere le ispirazioni dell'arte attraverso forme e utilizzo del colore. E' importante scegliere le materie prime, sperimentando anche con la tecnologia". Creativo e curioso, Laterza è pronto a catturare sensazioni e spunti, tramutandoli in arte da indossare. Spirito libero, senza barriere, né pregiudizi: "Quando sono lontano dalla Puglia porto sempre con me le mie radici - afferma il 22enne stilista - ma mi sento figlio del mondo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento