Nel casolare di campagna armi, droga e munizioni: arrestato incensurato a Modugno

L'arsenale scoperto durante una perquisizione nel locale di campagna saltuariamente occupato dall'uomo, un 52enne. Si indaga su eventuali legami dell'uomo con gruppi criminali locali per capire per conto di chi custodisse le armi

Un arsenale di armi, munizioni e droga nel casolare di campagna occupato da un'insospettabile'. La scoperta è stata fatta nella giornata di giovedì dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Modugno, che hanno arrestato un incensurato cinquantaduenne per detenzione illegale di armi e di sostanze stupefacenti.  L’uomo è stato individuato grazie a servizi tradizionali d’indagine, in particolare  osservazioni e pedinamenti. Il 52enne, incensurato e disoccupato, residente in un'abitazione nel centro di Modugno, saltuariamente viveva in questo casolare nelle campagne di Modugno. 

L'arsenale nel sottoscala

Qui nel corso di una perquisizione i carabinieri hano scoperto, in un vano sottoscala,  un piccolo arsenale composto da un fucile d’assalto ak-47- kalashnikov cal.7.62; una pistola beretta cal. 7.65 completa di caricatore; una pistola scacciacani marca ma.ri. 320 patent; una pistola giocattolo marca beretta completa di caricatore contenete n.5 munizione a salve; due giubbotti antiproiettile; 200 munizioni circa di vario calibro; 4 grammi hashish e gr. 0,5 cocaina; due bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Le indagini sui legami con i clan baresi

Pochi dubbi sul fatto che l'uomo detenesse le armi per conto di gruppi criminali operanti in zona. Gli investigatori ora si concentrano sull'accertamento di eventuali legami dell'uomo con soggetti della criminalità organizzata. Non è escluso infatti che il ritrovamento possa essere ricondotto anche alle recenti fibrillazioni che stanno interessando i clan baresi, alcuni dei quali da sempre radicati anche nel territorio di Modugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento