rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Modugno

Modugno, il Comune dice sì a nuove aree per cani: "La prima nel parco San Pio"

Approvato regolamento per istituire spazi dedicati al gioco e allo sgambamento degli amici a quattro zampe: le zone dovranno avere una superficie minima di 20 mq, essere recintate e dotate di cestini per la raccolta delle deiezioni

Il Consiglio comunale di Modugno ha approvato un regolamento per individuare aree attrezzate per i cani, disciplinandone l'utilizzo. Si tratta di strutture adatte al gioco e alllo sgambamento in cui i padroni potranno portare i loro amici a quattro zampe senza guinzaglio o museruole. Nelle prossime settimane il Comune provvederà a individuare le zone interessate: "La prima area di sgambamento - affermano dal Municipio - sarà in uno spazio all'interno del Parco San Pio". Le aree dovranno essere di una superficie minima di 20 mq, recintate e dotate di cestini per la raccolta delle deiezioni canine.

Per accedervi i proprietari di cani dovranno fornire, registrandosi con apposito modulo, le proprie generalità e le informazioni sul cane (nome, razza, microchip, mantello) e il certificato di iscrizione all'anagrafe canina oltre a una copia del libretto sanitario del cane. In ciascun'area sarà consentito contemporaneamente l'accesso fino a un massimo di cinque cani ad eccezione degli spazi riservati ai cani sensibili, nei quali l'accesso sarà consentito uno per volta. Nel caso del raggiungimento della capienza massima la permanenza nelle aree sarà di massimo 30 minuti in modo da garantire la fruizione da parte di tutti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modugno, il Comune dice sì a nuove aree per cani: "La prima nel parco San Pio"

BariToday è in caricamento