Cronaca Modugno

Modugno, controlli antispaccio: due arresti, sequestrata droga

Due giovani di 26 anni fermati dai carabinieri nel fine settimana: all'interno delle rispettive abitazioni, nascondevano diverse dosi di hashish e marijuana e materiale per il confezionamento della droga

Due arresti e oltre un chilo di droga sequestrata. È il bilancio di un’operazione antidroga condotta dai Carabinieri della Compagnia di Modugno, nell’ambito di una serie di controlli per prevenire lo spaccio.

Il primo a finire nella rete tesa dai militari è stato un 26enne del posto, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato fermato in vico Alfonsi, i militari hanno poi compiuto una perquisizione nella sua abitazione, dove hanno scovato, sotto il piano cottura della cucina, un sacchetto contenente 670 grammi di marijuana e due panetti di hashish per 350 grammi complessivi, oltre a del materiale utile al confezionamento delle dosi.

Il secondo, invece, un coetaneo anch’egli noto alle forze dell’ordine, è stato fermato in via Guarino Cazzano. Durante la perquisizione eseguita a casa, i carabinieri hanno trovato un panetto da 53 grammi di hashish nel frigorifero, avvolto in un sacchetto con tenente anche 1.595 euro, in banconote di diverso taglio e del materiale per tagliare dello stupefacente.

Per i due, la Procura della Repubblica di Bari ha disposto gli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. La droga e il denaro, ritenuto il provento dell’illecita attività, sono stati poi sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modugno, controlli antispaccio: due arresti, sequestrata droga

BariToday è in caricamento