Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Ecofuel: "No all'esclusione dalle procedure di V.I.A."

La Conferenza dei Servizi, tenutasi il 20 marzo in Regione, non accoglie la richiesta di Ecofuel. Ripartono le verifiche volte ad accertare gli impatti ambientali del progetto

Continuano le polemiche intorno all'impianto di depolimerizzazione della plastica che Ecofuel Apulia srl vuole realizzare nella zona industriale di Modugno.

Durante i mesi scorsi la giunta Magrone ha ribadito con forza il proprio 'no', indirizzando una lettera alla Regione e al Comitato tecnico per la Valutazione d’impatto ambientale (V.I.A.). E alcuni giorni fa è anche stata accolta la richiesta di Comune e associazioni ambientaliste. Questi chiedevano un assoggettamento dell'impianto Ecofuel alla V.I.A. e quindi una verifica dell'eventuale impatto inquinante della struttura.

Ieri 20 marzo invece si è tenuta la Conferenza dei Servizi, a cui hanno partecipato tutti gli enti coinvolti nel procedimento di verifica di assoggettabilità a V.I.A. A conclusione dell'incontro c'è stata una presa d’atto del parere del Comitato Tecnico Regionale e si è concordato sulla necessità  di compiere la valutazione di impatto ambientale.

Infatti in seguito al parere del Comitato Tecnico, emesso il 5 marzo, Ecofuel Apulia Srl aveva inviato una nota alla Regione per rinnovare la propria richiesta di esclusione dalle procedure di verifica. Ma la Conferenza dei servizi ha respinto la nuova istanza della Ecofuel perchè “non contiene elementi aggiuntivi rispetto a quelli che sono già stati oggetto di  valutazione tecnica da parte del comitato”.

Continuano dunque a prevalere le opinioni contrarie all'insediamento dell'impianto, più volte espresse dal Sindaco di Modugno, Nicola Magrone, e dall’Assessore all’Ambiente dello stesso Comune, Tina Luciano. Si dal primo atto dell'Amministrazione modugnese (luglio 2013), del resto, il Primo cittadino si è speso per impedire l'insediamento della struttura considerata pericolosa per l'inquinamento.

Riparte perciò il percorso finalizzato ad accertare i reali impatti ambientali del progetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecofuel: "No all'esclusione dalle procedure di V.I.A."

BariToday è in caricamento